Pulizia e manutenzione di una piscina fuori terra 1

I consigli per conservare bene la tua piscina

Un aspetto fondamentale affinché la tua piscina esterna duri nel tempo riguarda la sua manutenzione. Infatti, effettuare una pulizia costante nel tempo e usare alcuni accorgimenti per una corretta manutenzione, garantirà la conservazione in buono stato della propria piscina negli anni.

Le piscine fuori terra sono costantemente esposte alle intemperie e agli agenti atmosferici, per questo vanno prese tutte le necessarie precauzioni, sia durante il loro utilizzo, sia nel periodo invernale quando la piscina non viene usata.

In questo articolo ti elenchiamo tutte le accortezze e i consigli per mantenere la tua piscina in buono stato nel tempo.

Ricordati che una corretta manutenzione ti fa risparmiare tempo e denaro!

Pulizia della piscina

Quando utilizzi la piscina è buona norma tenere pulita sia l’acqua, sia l’interno del liner.
Per quanto riguarda la pulizia e il trattamento dell’acqua dovrai utilizzare il cloro, l’antialghe e il flocculante, mentre per mantenere il Ph dell’acqua nei valori consigliati dovrai controllarlo quotidianamente e regolarlo con gli appositi liquidi.

Ti consigliamo i seguenti prodotti:

  • Cloro – 1 pasticca tricloro gr.200 fino a scioglimento circa 8/10gg
  • Antialghe – come da etichetta sulla confezione
  • Flocculante – come da etichetta sulla confezione
  • Tester Ph – per controllo quotidiano (il Ph deve rientrare tra 7.2 e 7.6)
    • Liquidi reagenti
    • Liquidi di regolazione (Ph plus e Ph minus)

Per la pulizia della piscina ti consigliamo l’uso di robot pulitori, soprattutto per piscine medio grandi (da 5 metri in su). Puoi fare anche la pulizia manuale ma il risultato non sarà lo stesso.
Il robot pulitore infatti riesce a pulire perfettamente il fondo della piscina e aspirare le impurità come foglie, insetti, ecc. lasciando l’acqua e la superficie perfettamente pulite. Il robot è automatico e non necessita di alimentazione, si muove utilizzando la forza della pompa filtro che reimmette l’acqua depurata nella piscina.

Potrai eventualmente pulire a mano il bordo del liner lungo la linea di galleggiamento dell’acqua dove nel tempo potrebbe comparire una linea più scura dovuta alle impurità e alle sostanze grasse, utilizzando l’apposito prodotto sgrassatore per liner.

Manutenzione in inverno

Un’altra precauzione fondamentale per conservare in uno stato ottimale l’acqua e la stessa piscina, riguarda l’utilizzo del telo di copertura.
Alla fine della stagione estiva, quando si smette di utilizzare quotidianamente la piscina, sarà necessario proteggerla con l’apposito telo, in vista della stagione invernale.

Se non si dispone del telo in dotazione, sarà necessario acquistarne uno delle dimensioni necessarie per garantire la copertura totale della superficie della piscina. Il telo di protezione dovrà essere opportunamente occhiellato per poter essere facilmente agganciato in sicurezza alla struttura della piscina, dato che sarà esposto per diversi mesi agli agenti atmosferici e alle intemperie.

Oltre alla copertura, dovrai preoccuparti anche di trattare l’acqua per evitare che si geli con le basse temperature. Il trattamento deve essere fatto con l’apposito prodotto per piscine come il liquido svernante.

Se si rompe la piscina?

Nel caso sfortunato in cui la tua piscina subisce una lacerazione, un taglio o un piccolo foro sul liner, puoi fare affidamento sul pratico kit di riparazione per piscine fuori terra.

Il kit ti permette di effettuare piccole riparazioni sul PVC della piscina che possono anche essere fatte in acqua. Se si rovina il rivestimento interno della piscina, senza dover svuotare l’acqua, potrai effettuare la riparazione con l’apposito kit (composto da una pezza di PVC e il mastice per il fissaggio).

Se il kit non è già in dotazione con la piscina, potrai acquistarlo in qualsiasi momento nel nostro shop online.
Accertati se è previsto uno specifico come ad esempio il kit di riparazione per le piscine Bestway.

Se non hai un kit di riparazione (o lo hai già utilizzato) ti consigliamo di acquistarne subito uno per poter intervenire tempestivamente nel caso in cui ti serva un rapido intervento di manutenzione.
Per piccoli fori o lacerazioni potrai intervenire autonomamente, se invece la piscina subisce un danno consistente, potrai fare affidamento sulla garanzia del produttore.

NB: ti ricordiamo che per usufruire della garanzia, la piscina dovrà essere montata correttamente seguendo le istruzioni e i consigli del produttore.

One Comment

Trackbacks and Pingbacks

  1. […] Ti ricordiamo che una corretta manutenzione è fondamentale per la durata nel tempo della tua piscina. Leggi l’articolo dedicato con i consigli sulla pulizia e manutenzione di una piscina fuori terra. […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *